Che cos’è il decadimento dei denti?

Che cos’è il decadimento dei denti?

Il decadimento del dente è una malattia che provoca la distruzione dello smalto, che è la superficie esterna dura di un dente. Man mano che il decadimento dei denti avanza, può attaccare strati più profondi di un dente, portando a cavità.

Se una persona non riceve un trattamento per il decadimento dei denti, può portare a più problemi con i denti e la bocca. Tuttavia, alcuni trattamenti possono aiutare a prevenire o fermare la diffusione del decadimento dei denti.

Questo articolo coprirà le cause, i sintomi e i trattamenti per una persona con decadimento dei denti.

Che cos’è il decadimento dei denti?

Decadimento dei denti, noto anche come carie o cavità dentali, è una malattia che causa la rottura dello smalto dei denti.

Una volta che il decadimento dei denti ha eroso lo smalto, le cavità possono iniziare a formarsi.

Secondo l’American Dental Association (ADA), un dente è costituito da tre strati:

  • smalto: lo smalto è lo strato esterno duro che protegge gli strati interni di un dente. Lo smalto dei denti non contiene cellule viventi ed è la struttura più difficile nel corpo umano.
  • Dentatina: la dentina è il secondo strato di un dente. Quando lo smalto è danneggiato, può esporre la dentina. Piccoli tubi all’interno della dentina consentono al cibo caldo e freddo di stimolare i nervi del dente. La stimolazione di questi nervi può causare dolore e sensibilità nel dente.
  • Pulp: la polpa è il centro del dente. La polpa contiene vasi sanguigni, nervi e tessuto connettivo.

Il decadimento dei denti può verificarsi a vari gradi di gravità. Il danno dal decadimento del dente può variare dall’usura allo smalto a ascessi dolorosi all’interno della polpa del dente.

Sintomi

I sintomi del decadimento del dente possono variare a seconda della gravità del danno causato.

Secondo il National Institute of Dental and Craniofacial Research (NIDCR), alcune persone nelle prime fasi del decadimento dei denti non possono provare sintomi. Tuttavia, con l’avanzare del decadimento dei denti, una persona può sperimentare quanto segue:

  • Sensibilità dei denti a cibo zuccherato, caldo o freddo
  • Dolore dei denti costante
  • macchie bianche o scure sui denti
  • Bisth Bisth
  • Seluzioni sciolte
  • Cavità nei denti
  • cibo spesso intrappolato nei denti
  • Difficoltà a mordere alcuni alimenti
  • ascessi sui denti che causano dolore, gonfiore del viso o febbre

cause

un articolo in Il Journal of American prodottioriginale Dental Association (Jada) afferma che il decadimento dei denti si verifica a causa di un accumulo di placca su un dente.

La placca è uno strato appiccicoso di batteri che si forma sui denti. Quando una persona mangia cibo zuccherato o amido, i batteri nella placca producono acidi che attaccano lo smalto dei denti.

Nel tempo, questi acidi lietano i minerali dai denti, erodono lo smalto, causando decadimento dei denti e infine, e infine, Cavità.

Il decadimento dei denti può colpire le persone di qualsiasi età. Il Center for Disease Control and Prevention (CDC) stima che circa il 20% dei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni abbia almeno un dente decaduto non trattato.

Gli adulti più anziani possono sperimentare una recessione gengivale, che è dove le gengive si allontanano dal dente, esponendo la radice del dente.

cemento, che è più morbido dello smalto, copre la radice del dente. L’ADA indica che ciò può rendere il dente più suscettibile al decadimento.

Una persona può avere maggiori possibilità di sviluppare il decadimento dei denti se:

  • hanno una bocca secca
  • avere uno smalto debole a causa di genetica o malattia
  • Non lavarsi i denti due volte al giorno con dentifricio a fluoro
  • hanno un disturbo alimentare, come anoressia o bulimia
  • sperimentare un reflusso gastroesofageo, noto anche come acido Reflusso, o GERD

trattamento

Un dentista sarà in grado di raccomandare il trattamento per una persona con decadimento del dente, a seconda della sua gravità.

Il trattamento per il decadimento dei denti può includere:

Trattamenti di fluoro in fase iniziale

Il fluoro è un minerale che può aiutare a rafforzare lo smalto. Un dentista può usare il fluoro in varie forme per aiutare a fermare e persino riparare il danno che si è verificato a causa del decadimento dei denti.

Un dentista può applicare trattamenti di fluoro professionali direttamente ai denti.

Questi trattamenti al fluoro sono generalmente rapidi, impiegando solo pochi minuti. Il fluoro si presenta sotto forma di gel, vernice, schiuma o soluzione.

otturazioni

Quando si verificano cavità dal decadimento del dente, un riempimento può essere un’opzione di trattamento.

Dopo aver perforato il dente per rimuovere qualsiasi decadimento, il dentista modella la cavità per adattarsi al ripieno.

Il dentista riempie quindi la cavità, usando materiali come l’amalgama dentale o il composito.

corone

Secondo l’ADA, cavità più grandi che si verificano a causa di denti Il decadimento può richiedere una corona invece di un ripieno.

Per posizionare una corona, il dentista rimuove innanzitutto la porzione esterna del dente, nonché qualsiasi decadimento.

Il dentista prenderà un’impressione del dente e si adatterà a una corona temporanea fino a quando quella permanente è pronta per il montaggio, di solito 1-2 settimane dopo.

Un dentista può eseguire un canale radicolare per aiutare a prevenire la necessità di estrazione quando la polpa del dente è danneggiata.

Secondo l’American Association of Endodontists (AAE), il dentista intorpidisce prima il dente Prima di rimuovere la polpa. Quindi puliranno e modelleranno il canale radicolare all’interno del dente.

Il dentista può anche applicare la medicina nel dente per sbarazzarsi di tutti i batteri.

Il dentista riempirà quindi i canali delle radici con una sostanza simile a una gomma e posizionerà una corona o un ripieno sul dente per ripristinarlo e rafforzarlo.

Estrazione del dente

Un dentista può raccomandare una persona che ha un’estrazione del dente se il decadimento del dente ha causato gravi danni.

Il dentista intorpiderà prima il dente danneggiato. Una volta rimosso il dente, il dentista consiglierà un regime post-estrazione.

Una persona può notare gonfiore o dolore dopo un’estrazione del dente, che è normale. Tuttavia, se una persona nota uno dei seguenti sintomi, dovrebbe chiamare immediatamente un dentista:

  • Fever
  • Nausea
  • Vomito
  • dolore grave, gonfiore o sanguinamento
  • dolore che aumenta nel tempo

è reversibile?

in base a Il nidcr, il decadimento dei denti, se catturato nelle prime fasi, è reversibile. Tuttavia, una volta che lo smalto del dente ha perso troppi minerali e il dente ha una cavità, non è in grado di ripararsi.

Un dentista può trattare i danni e impedirgli di diffondersi ulteriormente.

Una persona può invertire il decadimento dei denti riducendo gli alimenti zuccherati e amidacei e praticando una buona igiene orale.

Diagnosi

Una persona che sospetta di avere un decadimento dei denti dovrebbe visitare un dentista.

Il dentista può porre alla persona domande su eventuali dolore o sintomi. Il dentista può anche prendere una radiografia della bocca per individuare eventuali cavità.

Una volta che il dentista ha diagnosticato il decadimento dei denti, discuteranno di ulteriori opzioni di trattamento.

Complicazioni

Il NIDCR si noti che senza trattamento, il decadimento dei denti può portare a una varietà di problemi, come:

  • Dolore
  • Infezione
  • Perdita di denti

Gli ascessi possono causare infezioni potenzialmente pericolose per la vita, come la sepsi.

Una persona con quanto segue I sintomi devono contattare immediatamente il loro dentista:

  • Fever
  • Dolore dei denti
  • Sensibilità ai denti a caldo e freddo
  • Gensve gonfie
  • Le ghiandole linfatiche gonfie nel collo
  • Swollen Jaw

Secondo il National Health Service (NHS), nel Regno Unito, gli ascessi possono anche Causa:

  • Bisth Bisth
  • Un sapore spiacevole in bocca
  • Dolore che si diffonde all’orecchio, alla mascella e al collo

Il dolore ai denti può anche essere peggiore quando sdraiati e può svegliare una persona di notte.

Prevenzione

L’ADA raccomanda che le persone possano prevenire o fermare il decadimento dei denti di:

  • Spazzolando i denti due volte al giorno con dentifricio a fluoro
  • Snacking limitante
  • Mangiare pasti sani e nutrienti
  • Chiedere a un dentista sugli integratori di fluoro
  • Visitando regolarmente un dentista per controlli e pulizia professionale

Quando vedere un dentista

Una persona che soffre di dolore o disagio dai loro denti dovrebbe contattare il loro dentista.

Una persona dovrebbe anche visitare il dentista regolarmente per controlli per evitare il decadimento.

Il decadimento dei denti è una condizione diffusa, con 9 adulti su 10 di età superiore ai 20 anni con un certo livello di decadimento dei denti.

Il decadimento dei denti può variare in gravità e sono disponibili una gamma di trattamenti adeguati.

Una persona che ha sintomi di decadimento dei denti dovrebbe contattare il loro dentista.

Se non trattato, il decadimento dei denti può portare a perdite dei denti e condizioni più gravi.

  • Pain/anestetici

Notizie mediche oggi hanno linee guida di approvvigionamento rigorose e si attiene solo da studi peer-reviewed, istituzioni di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents